Foto, pensieri, racconti, ricette e tant'altro...
Per un'ottima visualizzazione del blog consiglio Mozzila Firefox .
Folositi Mozzila Firefox pentru a putea vizualiza blogul in conditii optime.

sabato 24 ottobre 2009

Torta meringata con amarene - Tort de visine cu spuma

Una torta che ho fatto a casa di mia mamma, seguendo la ricetta di una nostra vicina e amica :-))
Devo dire molto buona, ho approfitato ovviamente delle amarene fresche, profumi..di giugno :-)
Un tort facut acasa la mama, dupa o reteta a unei vecine si prietene :-)
Foarte buna, am profitat evident de bogatia de fructe din iunie, in cazul acestui tort- visinele!

Ingredienti:


6 tuorli - galbenuse
6 cucchiai zucchero
2 cucchiai panna da cucina -2 linguri smantana
1 bustina polvere lievitante 1 praf de copt
150 gr burro - unt
succo di 1 limone - suc de la o lamaie
250 gr farina - faina
scorza di 1 limone - coaja de lamaie
amarene - visine
6 albumi - albusuri
6 cucchiai zucchero - 6 linguri zahar

Si battono i tuorli, con lo zucchero, si aggiungono il resto degli ingredienti, mettiamo l'impasto in una tortiera imburrata. Sopra aggiungiamo le amarene, lasciamo al forno per per circa 25 minuti (dipende dal forno, comunque mezza cottura).
Montare gli albumi a neve ben ferma e aggiungiamo a circa metà cottura dell'impasto. Si lascia per altri 15-20 minuti (forno a gas, dipende sempre dal vostro forno).

Copiii numesc acest tort "cu spuma" datorita bezelei adaugate deasupra.
Batem spuma galbenusurile, adaugam restul ingredientelor. Turnam intr-o tava unsa cu unt, adaugam fructele deasupra. Lasam la cuptor pe jumatete coptura (depinde de cuptor, eu am avut cuptor cu gaz in tara).
Batem spuma albusurile cu zaharul, sa fie tare, si adaugam deasupra, dupa jumatate timpului de coptura. Lasam pana e gata (cam 15-20 de minute cca).



martedì 20 ottobre 2009

Profumi d'autunno - Parfumuri de toamna

Quando iniziavamo la scuola, "l'autunno" - parlare d'autunno era uno dei compiti che gli insegnanti non dimenticavano mai di darci. A me piaceva...infatti era il primo 10 che mi beccavo in lingua romena :-) .L'autunno era per noi all'epoca, l'inizio della scuola, le foglie che si colorano in tantissimi modi diversi, molta frutta, fra cui la castagna era la regina, e l'uva era il re....
Vi devo confessare che anche oggi è così. Adoro l'autunno per i suoi profumi soprattutto. Ma anche perché a Napoli iniziano quelle giornate belle, ne caldo, ne freddo, magari al sole ancora caldo da poter stare solo con una magliettina.
E' una bella stagione per le lunghe passeggiate, molto sport, bici, sagre, escursioni..
Non vorrei rifare anche oggi lo stesso compito :-) ma siamo più o meno sugli stessi profumi...

Cand incepeam scoala, una din temele preferate ale profesorilo de romana era toamna. Era prima compunere de inceput de an scolar, si era si primul 10 la romana pe care-l luam pentru ca imi placea sa fac compuneri, iar la toamna aveam mereu de scris :-)).
Imi placea mult toamna pentru parfumurile ei, vita de vie, struguri, nuci castane, mere, pere, etc. Castanele erau preferatele, regina sezonului, iar strugurele - regele. Imi placea enorm mustul, si gustat chiar acolo sus in deal, la vie, unde mergeam si noi la cules de struguri, castane, si nuci.
Si azi parfumurile sunt cam aceleasi. Mergem la sagre, prin satulete cand avem ocazia, si cumparam de data aceasta tot ce ne place: castane, nuci, alune, legume, ciuperci, produse locale in general.
P'orma la Napoli vin zilele acelea superbe, nici frig nici cald, tocmai bine de plimbat, sport, sagre, excursii..
Nu va mai plictisesc, va zic doar pe scurt, ca toamna si azi are cam aceleasi parfumuri...

da Materdomini, Caposele, Avellino:
castagne del prete (afumate), arachidi, melograno, uva fragola

castagne fresche

castane afumate, produs tipic napoletan, perioada iernii (Craciun)

biscottoni,(farina00, zucchero, sciroppo di glucosio, mandorle, miele, bicarbonao di sodio, acido cidrico) morzetti (faina, zahar,miere, margarina,alune americane, praf de copt,bicarbonat, arome naturale) ceci, lentiche finissime
(nella zona i legumi sono buonissimi, molto dolci, e già...provati!)

un pezzo di pane? :-))

antipasto all'italiana (agriturismo Materdomini)

uva da tavola


uva rossa da tavola


castagne caldarroste (le mie preferite)


Le proprietà della castagna:

- è un frutto che è in grado di soddisfare la crescente voglia di cibi naturali e genuini dato che deriva da una coltura che non richiede uso di fitofarmaci e risponde pienamente ai canoni dell'agricoltura biologica.
- sono davvero una miniera di risorse nutrizionali: ricca di amminoacidi, proteine, lipidi, carboidrati complessi e può essere un gradevole sostituto del pane integrale.
- contiene acidi grassi, sali minerali (soprattutto potassio, fosforo, zolfo, magnesio, calcio, ferro) e diverse vitamine del gruppo B (B1 e B2) ma anche C e PP.
- a differenza della gran parte dei frutti a polpa (mele, pesche ecc.) il contenuto in acqua è relativamente modesto, nel prodotto fresco si aggira intorno al 50 %.
- la presenza di carboidrati solubili rende problematica la conservazione prolungata per la possibilità di sviluppo di microrganismi (funghi in particolare) ma la curatura in acqua è una pratica efficace per rimediare all'incoveniente.
- per la ricchezza di glucidi i frutti hanno proprietà energetiche e sono perciò molto efficaci nelle astenie fisiche e intellettuali per chi pratica sport o è soggetto a stress, mentre sono sconsigliati per i diabetici.
- indicata in caso di anemia, stitichezza, esaurimento nervoso e fisico
-la presenza di zuccheri indica la castagna come alimento alternativo per i bambini allergici al latte di vacca o al lattosio.
- la farina sopperisce, nella preparazione di dolci e minestre, al fabbisogno di carboidrati anche nei soggetti che presentano intolleranza ai cereali.
-la fibra è ritenuta molto importante per l'azione favorevole sulla motilità intestinale, sulla microflora e sulla riduzione della colestorolemia.
-viene raccomandata nelle diete in quanto previene disturbi gastrointestinali, accelerando il transito di sostanze nell'intestino.
- controindicata in caso di colite, gastrite e diabete.

Le proprietà dell'uva

- è la prima in classifica per la salute e per la bellezza
-gli antiossidanti contenuti nel succo d’ uva sono decisamente più attivi ed efficaci, con una proprietà extra: aiutano anche a perdere peso
- è uno dei tre frutti della terra alla base della dieta mediterranea insieme alle olive e al grano. La lista delle proprietà salutari e dei benefici che apporta è tanto lunga quanto è lunga la lista delle sue varietà.
- contiene poche proteine, pochissimi grassi, fibre, calcio, ferro, magnesio, fosforo ed una buona concentrazione di potassio. Contiene anche minime quantità di sodio, carotenoidi, vitamine A, B (B1 e B6) e C ed Acido Folico (Folacina).
- è uno dei frutti più energetici; un vero combustibile per il cervello!
- Vivamente consigliata per i bambini e per gli anziani data la rapida assimilazione degli zuccheri in essa contenuti.
- La dieta dell’uva è un’eccellente dieta disintossicante
-
migliora il metabolismo degli zuccheri, svolge un’ azione antiossidante generale (e anche un pò antiallergica), rende la pelle luminosa e giovane

Un componente dell’uva e del vino molto importante per la salute è chiamato: Resveratrolo. Il Resveratrolo è un fenolo non flavonoide contenuto nella buccia dell’uva e ha delle importante proprietà benefiche sull’organismo:

  • fluidifica il sangue ed evita i coaguli
  • ha azione antinfiammatoria, antibatterica e antifungina
  • antiteratogeno (evita lo sviluppo anomalo del feto in gravidanza)
  • riduce il colesterolo (leggi anche: Colesterolo: Conoscerlo e combatterlo)
  • si ipotizza che possa essere d’aiuto nella lotta al cancro




sabato 17 ottobre 2009

Formaggio al..caffè?


Ho ricevuto da una mia nipote che è stata in Sicilia un formaggio siciliano, che sembra e odora di..caffè. Non so che tipo è e come si chiama...Magari May mi può aiutare...Sicuramente è buonissimo, almeno dopo averlo fotografato ...è finito! :-)))
Nu stiu daca cineva a gustat branza cu gust de cafea, dar ieri il primisem de la o nepoata care a venit din Sicilia. Cu siguranta mi-a placut tare mult, abia am terminat pozalica si ....l-am dat gata, dar nu stiu exact denumirea...
In poza o felie de branza "normala" (dar tot siciliana) si trei..cafea :-))

venerdì 16 ottobre 2009

Indivia al gratin

Una ricetta molto gustosa devo dire, trovata qui.

Ingredienti:

indivia (insalata belga) - salata belgiana
burro -unt
besciamella - sos alb bechameill
formaggio emmental - cascaval







Si tratta un modo molto gustoso di cucinare l'indivia belga.
Cuocetela in acqua salata e versatela su una pirofila imburrata.
Versatevi un po' di besciamella e un po' di formaggio emmenthal, che avrete riscaldato in un pentolino a parte.
Cercate di coprire uniformemente l'indivia.
Mettete in forno a 180 gradi e fate cuocere per un quarto d'ora.

E un mod foarte gustos de a gati salata belgiana.
Se fierbe in apa sarata si se pune intr-un vas termo-rezistent uns cu unt. Se varsa sosul bechameill si casul, pe care l-ati incalzit intr-o craticioara de-o parte.
Salata trebuie acoperita in intregime.
Puneti in cuptor la 180° si lasati 15 minute.

Nota:
Sosul alb (bechameill) se poate si cumpara, dar eu l-am facut rapid din unt, faina, lapte, sare, noce moscata. Vezi aici reteta (in it).

Tabagismo


Perché scrivere di una cosa che in prima persona non mi interessa molto, visto che in tutta la mia vita non ho mai fumato...un fumo?
Forse perché penso a delle persone a me care che col fumo si sono rovinate, non solo sono invecchiate presto ma è stata la causa che ha portato a delle malattie che alla fine non hanno perdonato...
Non voglio ripetere tante cose già sapute, scritte e studiate, voglio soltanto dire che c'è grossa differenza fra il fumatore e non.
Dai tempi del liceo c'erano colleghe che già iniziavano a fumare. Andavano nel bagno e lo facevano forse..per gioco? Così apparivano più mature, o magari pensavano di piacere di più? Bo, non lo saprei dire con esattezza. Una cosa sicura che io me ne accorgevo e le facevo sedere lontane da me. Già da allora odiavo il fumo, mi faceva quasi vomitare. E mi chiedevo sempre, come fanno queste ragazze che vogliono apparire carine e poi...puzzano come una tabaccheria?? Sembravano e lo dico sinceramente, tabaccherie ambulanti! Anche oggi mi fanno ridere un po' le donne che spendono tanto di trucco e si curano tanto ma poi fumano come i turchi! Come se non lo sapessero che proprio il fumo fa invecchiare la pelle, fanno ingiallire i denti, e tant'altro.
Nel tempo poi ho visto chiaramente anche "risultati": donne più giovani di mia madre, che fumavano molto o abbastanza, invecchiate molto più presto..oggi purtroppo non ci sono più :-(
Delle rughe pazzesche sui loro visi, e non parliamo più di malodori...Mia mamma che non ha mai fumato , ai suoi 80 anni ha conservato un viso bellissimo, giovane e senza...rughe!!!
Poi una delle cose che più mi dava fastidio dei fumatori era la loro mancanza di educazione. Ero anche ragazzina, e pure in un posto pubblico la maggior parte potrei dire (dalla mia esperienza) non chiedevano mai: "scusa, mica ti da fastidio?" Oppure vedevano o sapevano che non fumi, ma fumavano lo stesso nella tua presenza.
Oggi per fortuna questi problemi non sono più così sentiti , forse perché l'allarme è stato abbastanza sentito e nei posti pubblici -meno male - è vietato fumare.
E' questo sicuramente è tutto guadagnato per noi, non fumatori :-) e penso io, non solo ;-).
ps. Una volta incontrai una signora che mi raccontava di aver lavorato nell'industria del tabacco. Mi disse: " se tu sapessi che spazzatura mettono nelle sigarete..." Io pensai: poveri fumatori!! :-(

Sapevi che:
- fumando 20 sigarette al giorno, in un anno introduciamo nel nostro organismo 70.000 carichi di nicotina. Una volta inalata, questa sostanza raggiunge il cervello in 7 secondi (la metà del tempo impiegato dall'eroina iniettata), provocando notevoli modificazioni nella sua attività.
- Le sostanze generate dalla combustione della sigaretta (vedi composizione del fumo), provocano seri danni agli apparati respiratorio e vascolare (con ripercussioni cardiache, cerebrali, e circolazione arteriosa periferica), emoglobina, cavità orale e laringe, primo tratto delle vie digestive, placenta e feto, apparato urogenitale, pancreas.
- fumando:
  • Invecchiamento precoce del sistema polmonare.
  • Trasformazione del DNA cellulare, trasformazioni cellulari, displasie tessutali e trasformazione tumorale dei tessuti.
  • Menopausa precoce nelle donne, con frequenza di osteoporosi più elevata.
  • La pelle assume un colo grigiastro, perde di elasticità, è avvizzita ed invecchiata.
Rischi per il feto e il bambino:
  • I neonati di madri fumatrici hanno un rischio di mortalità perinatale più elevato.
  • Esistono dati per associare fumo materno ed aumento di apnea di origine centrale del bambino.
  • Aumento delle malattie ed infezioni a carico dell'apparato respiratorio inferiore.

giovedì 15 ottobre 2009

Spanac cu costita _ Spinaci con pancetta



E un alt mod de a gati spanacul. Evident nu atat de "light"
Un altro modo per cucinare i spinacci, evidentemente meno light.

Ingrediente:
spanac - spinaci
costita - pancetta
ulei - olio
sare, piper - sale pepe
parmezan - parmigiano
Se fierbe spanacul in putina apa sarata cam 2-3 minute, se scurg bine de apa.
Intr-o tigaie incalziti putin ulei si costita (cat doriti). Adaugati spanacul, sare, piper. Lasati la foc moderat pentru cateva minute, amestecand continuu. Serviti adaugand putin parmezan deasupra.
Lessarli in poca acqua salata per 2-3 minuti, scolarli e strizzarli bene. In padella far scaldare l'olio e aggiungere a piacimento della pancetta. Unire gli spinaci, condire con sale e pepe. Cuocere a fuoco moderato per pochi minuti mescolando spesso. Servire con una spolverata di parmigiano .

mercoledì 14 ottobre 2009

Cafetiera

De la unul din magazinele alimentare unde ne facem cumparaturile, a sosit vremea...cadourilor. Adica a cadourilor pe puncte. Se face o cartela, pe care la fiecare cheltuiala se incarca puncte.
Nu stiu daca in tara este asa ceva, eu n-am vazut.
Am ales o cafetiera de data aceasta:



Important pentru intretinerea ei: se spala doar cu apa fara detergent, si se sterge cu o carpa pana ramane uscata.

Spaghettata di mare

Semplice e buona, ci piace farla almeno una volta a settimana:
Simplu si bun, il facem cam o data la saptamana:

Ingredienti:
vongole - scoici
filetto di merluzzo
gamberi sgusciati -creveti curatati
olive nere tagliate - masline negre taiate
sale - sare
pomodori - rosii
basilico - busuioc
aglio - usturoi
olio extravergine di oliva - ulei de masline extravergin
spaghetti

Si soffrigge l'aglio in un po' di olio, si aggiungono i pomodori, e tutti gli altri ingredienti. Si fa cuocere a fuoco basso circa mezz'ora. Aggiungere l'acqua se c'è bisogno, deve uscire un bel sughetto ristretto.
Alla fine si aggiunge il sale q.b e qualche foglia di basilico.
Bollire la pasta, scolare e mescolare con il sughetto.
Buon appetito!

Se prajeste un catel de usturoi in ulei, se adauga rosiile, si restul ingredientelor. Se lasa la foc mic cam o juma' de ora. Adaugati apa daca e nevoie, sosul trebuie sa fie mai grosut.
In final adaugati sare dupa gust si o frunza sau doua de busuioc.
Pastele se fierb in apa sarata, se scurg de apa si se amesteca cu sosul obtinut.
Pofta buna!

martedì 13 ottobre 2009

Profumi d'estate - Parfumuri de vara

Che bella la Romania! E non lo dico perché sono nata lì, ma perché anche oggi ritrovi cose belle che non sono ancora cambiate...Natura, alberi, montagne bellissime!
Ricordo quando da bambina andavamo a raccogliere frutti di bosco...i lamponi erano i miei preferiti, tornavamo con i secchi pieni di lamponi!

Proprietà:
Il “Lampone (Rubus idaeus)”, da lungo tempo, è noto per le sue proprietà di antipiretico e antinfiammatorio delle vie respiratorie da raffreddamento, questo per il suo contenuto di vitamina C e acido salicilico.

Inoltre recenti scoperte scientifiche hanno portato alla consapevolezza delle normi proprietà anticancerogene dei lamponi della varietà più scura, per effetto di una sostanza, che condivide con le fragole: l’Acido Ellagico.

Questa sostanza, potente antiossidante, è in grado di impedire lo sviluppo delle cellule tumorali inibendone l’alimentazione, in particolare di quelle del tratto gastrointestinale.

Il lampone occupa le prime posizioni della classifica delle proprietà terapeutiche, dei frutti esistenti. Oltre a possedere le proprietà di rafforzare le difese immunitarie dell’organismo, è anche efficace per il ringiovanimento della pelle e delle cellule.

I medici consigliano, nella stagione propizia, di mangiare una manciata di lamponi freschi al giorno. Le donne in gravidanza dovrebbero mangiarne una maggiore quantità in quanto questi apportano benefici anche allo sviluppo del feto per effetto dell’acido folico, e la vitamina P, che migliora l’elasticità e la permeabilità delle pareti dei vasi sanguigni.

Quest'anno Mara ha imparato a raccogliere le more, e Manuel la assecondava :-))
(vedi il blog M come Maramures, vacanze)

Proprietà more:

Alle more, frutti che maturano, in estate sono riconosciute proprietà:
-antiossidanti e antitumorali: l’elevata concentrazione di vitamina C e sali minerali come potassio, manganese in esse contenute aiuta a combattere i radicali liberi;
- cardiotoniche aiutano a mantenere pulite ed elastiche le arterie e a combattere le malattie cardiovascolari.
L’elevato contenuto di acido folico o vitamina B9 rende le more particolarmente utili:
- in gravidanza: la carenza di acido folico nelle prime fasi della gravidanza aumenta fortemente il rischio di malformazione del feto, in particolare di difetti del tubo neurale (DTN) associati a spina bifida o anencefalia. In generale, una carenza di folati può dare luogo con più facilità a esiti avversi (ritardo di crescita intrauterina, parto prematuro, lesioni placentari..).
In più l’acido folico aiuta a tener bassi i livelli di omocisteina che se presente in eccesso nel circolo sanguigno (iperomocisteinemia o HHcy) causa danni addirittura superiori rispetto al colesterolo.

nel sangue, sostanze che se è elevatarappresenta un fattore di rischio cardiovascolare come i trigliceridi

...e non sono mancati i mirtilli, che li mangiavo a kg. Buooooooooooniiiiiiiiiiiiiii. Erano due tipi, più grandi e più piccoli. I primi un po' più dolci. Ma comunque buonissimi entrambi.







Alcune sostanze presenti nel mirtillo sono considerate utili per la circolazione sanguigna; in particolare, numerosi farmaci indicati nelle situazioni di fragilità capillare o comunque per problemi vascolari in generale, sono a base di mirtillina.

Sono inoltre indicati per gli occhi (miopia e retinopatia), contro l'affaticameto visivo e anche contro il diabete.

Il frutto è indicato inoltre come antisettico urinario e, soprattutto se essiccato, ha proprietà astringenti e può essere utilizzato come antidiarroico.


domenica 11 ottobre 2009

Gamberoni - Creveti

Soprattutto nel pranzo domenicale, non mancano mai

Li adoro in diversi modi, arrosto o fatti con un po' di olio, aglio, prezzemolo, pomodori freschi.

Mai ales duminica nu lipsesc niciodata:
Ii ador facuti oricum, la gratar sau cu putin ulei, usturoi,rosii proaspete, patrunjel.

mercoledì 7 ottobre 2009

Cavolini di Bruxelles gratinati

Dalle tante ricette ho provata questa, devo dire buona!

Ingredienti:
400 g cavolini
100 g burro
parmigiano grattugiato
due noci
semi di girasole (a piacere)
sale

Mondate i cavoletti togliendo le foglie rovinate più esterne e fateli cuocere al vapore per 15 minuti.
Quando saranno pronti, metteteli in una pirofila da forno, e cospargeteli di parmigiano, semi di girasole o noci, poco sale.
Aggiungete il burro e lasciate nel forno per circa 10 minuti a 200 gradi. Poi accendete qualche minuto il grill, fino a che sulla superficie dei cavoletti si formi una crosticina dorata.
Servite caldi.

martedì 6 ottobre 2009

Cavolini o cavoletti di Bruxelles


(Brassica Oleracea, gemmifera).
Sono i germogli del cavolo di Bruxelles. Nonostante il nome, pare siano originari dell'Italia e introdotti in Belgio dai legionari romani.

Costituiscano un contorno molto gustoso.
Descrizione Questo cavolo in miniatura, della dimensione di una noci, ha foglie di forma quasi rotonda avvolgenti che formano dei cavolini arrotondati di colore verde chiaro, uniformi, serrati.
Utilizzo principale I cavolini di Bruxelles possono essere preparati in modi molto facili e semplici; lessati e conditi come un'insalata qualsiasi. Si possono anche gratinare con besciamella, burro e parmigiano o anche in umido.
Varietà Le varietà si distinguono in tre gruppi: "nano" a germogli fitti e rotondi, "comune" vigoroso di buona qualità, "medio del mercato" a fusto medio.
Esiste anche una varietà di colore rosso ma trovarla in vendita è abbastanza difficile.
Altre varietà sono:
Varietà precoci (produzione da fine settembre a novembre), varietà semi-tardiva (produzione da novembre a dicembre), varietà tardiva e molto tardiva (produzione da gennaio a marzo).
Origine Nonostante il nome, sembra siano originari dell'Italia e introdotti in Belgio dai legionari romani.
La pianta La pianta è biennale e presenta un fusto eretto, a volte di altezza superiore al metro e una pianta può produrre anche più di 100 cavoletti.
Ha caratteristiche botaniche molto diverse da quelle degli altri cavoli coltivati.
Stagionalità Inverno.
Reperibilità Facile.
Come scegliere Al momento dell'acquisto devono essere compatti e duri, di colore verde brillante. L'odore non deve essere forte e penetrante, ma delicato.
Suggerimenti Per renderli più digeribili, vanno sempre scottati in acqua bollente salata 5-10 minuti a pentola scoperta prima della cottura vera e propria e scolati subito altrimenti diventano amarognoli.
Come pulire
i cavolini
Eliminare due o tre foglie esterne, tagliare il torsolo di base e lavarli accuratamente perché tra le foglie si possono depositare terra e insetti.
Calorie Per 100 gr 30 calorie.
Proprietà Sotto il profilo nutrizionale, il cavolo di Bruxelles contiene buone percentuali di sali minerali (fosforo e ferro), carboidrati e proteine.

E' consigliato il consumo alle donne perché, agendo in modo positivo nei confronti del metabolismo degli ormoni, aiuta a prevenire i tumori al seno.

I cavoletti Bruxelles hanno anche proprietà antiulcera, antianemica, disintossicante (un tempo si usava somministrare l'acqua di cottura delle foglie per smaltire una forte ubriacatura).

Pare che la combinazione di tiamina (vitamina B1) e acido folico aiuti ad aumentare la concentrazione.
Celiachia Non contengono glutine.
(Dato fornito da AIC: Associazione italiana Celiachia)
Conservazione In frigo i cavolini si conservano per alcuni giorni, ma vanno sistemati lontano dalla frutta, che emana etilene. Possono essere cotti brevemente e poi congelati.
Anche detto... Cavolini o cavoletti.


vedi tutto qui


Cavolini o cavoletti di Bruxelles

Cavolini o cavoletti
di Bruxelles

(Brassica Oleracea, gemmifera).
Sono i germogli del cavolo di Bruxelles. Nonostante il nome, pare siano originari dell'Italia e introdotti in Belgio dai legionari romani.

Costituiscano un contorno molto gustoso.
Descrizione Questo cavolo in miniatura, della dimensione di una noci, ha foglie di forma quasi rotonda avvolgenti che formano dei cavolini arrotondati di colore verde chiaro, uniformi, serrati.
Utilizzo principale I cavolini di Bruxelles possono essere preparati in modi molto facili e semplici; lessati e conditi come un'insalata qualsiasi. Si possono anche gratinare con besciamella, burro e parmigiano o anche in umido.
Varietà Le varietà si distinguono in tre gruppi: "nano" a germogli fitti e rotondi, "comune" vigoroso di buona qualità, "medio del mercato" a fusto medio.
Esiste anche una varietà di colore rosso ma trovarla in vendita è abbastanza difficile.
Altre varietà sono:
Varietà precoci (produzione da fine settembre a novembre), varietà semi-tardiva (produzione da novembre a dicembre), varietà tardiva e molto tardiva (produzione da gennaio a marzo).
Origine Nonostante il nome, sembra siano originari dell'Italia e introdotti in Belgio dai legionari romani.
La pianta La pianta è biennale e presenta un fusto eretto, a volte di altezza superiore al metro e una pianta può produrre anche più di 100 cavoletti.
Ha caratteristiche botaniche molto diverse da quelle degli altri cavoli coltivati.
Stagionalità Inverno.
Reperibilità Facile.
Come scegliere Al momento dell'acquisto devono essere compatti e duri, di colore verde brillante. L'odore non deve essere forte e penetrante, ma delicato.
Suggerimenti Per renderli più digeribili, vanno sempre scottati in acqua bollente salata 5-10 minuti a pentola scoperta prima della cottura vera e propria e scolati subito altrimenti diventano amarognoli.
Come pulire
i cavolini
Eliminare due o tre foglie esterne, tagliare il torsolo di base e lavarli accuratamente perché tra le foglie si possono depositare terra e insetti.
Calorie Per 100 gr 30 calorie.
Proprietà Sotto il profilo nutrizionale, il cavolo di Bruxelles contiene buone percentuali di sali minerali (fosforo e ferro), carboidrati e proteine.

E' consigliato il consumo alle donne perché, agendo in modo positivo nei confronti del metabolismo degli ormoni, aiuta a prevenire i tumori al seno.

I cavoletti Bruxelles hanno anche proprietà antiulcera, antianemica, disintossicante (un tempo si usava somministrare l'acqua di cottura delle foglie per smaltire una forte ubriacatura).

Pare che la combinazione di tiamina (vitamina B1) e acido folico aiuti ad aumentare la concentrazione.
Celiachia Non contengono glutine.
(Dato fornito da AIC: Associazione italiana Celiachia)
Conservazione In frigo i cavolini si conservano per alcuni giorni, ma vanno sistemati lontano dalla frutta, che emana etilene. Possono essere cotti brevemente e poi congelati.
Anche detto... Cavolini o cavoletti.

vedi tutto qui

lunedì 5 ottobre 2009

7 regole d'oro

Trovato e letto...sulla tovaglia di carta del McDonald's :-). Mi sembrano giuste, così le voglio notare anche sul blog:
1. Cerca di far movimento ogni mezz'ora. Usa le scale al posto dell'ascensore e cammina mentre sei al telefono.
2. Pratica il tuo sport preferito per almeno un'ora due volte a settimana.
3. Ricorda di bere almeno 10-12 biccchieri di acqua al giorno.
4. Trascorri più tempo all'aria aperta e nel verde. Si può studiare e giocare anche nel parco.
5. Mangi un po' di tutto e non farti mai mancare almeno due porzioni di ortaggi e tre di frutta al giorno.
6. Sfrutta al meglio il tempo libero: meno tv e più movimento sono la soluzione ideale.
7. Puoi migliorare le tue abitudini alimentari senza rivoluzionarle: per esempio, prova a ridurre le porzioni.

venerdì 2 ottobre 2009

Asemanarea dintre legume, fructe si organele corpului uman

V-ati gandit o data ce asemanare exista intre legume, fructe si corpul uman?

Iata doar o scurta lista de exemple de asemanari, care prin consumarea acestor alimente ne pot ajuta la o buna functionare a organismului.

  • Boabele de fasole chiar vindeca si ajuta la mentinerea functiei rinichilor si, da, arata exact ca si rinichii umani. Exista o terapie cu seminte, unde se folosesc boabele de fasole pentru ameliorarea afectiunilor rinichilor.
  • Cartofii dulci arata ca pancreasul si chiar echilibreaza indexul glicemic la diabetici.
  • Ceapa arata ca celulele corpului. Cercetarile de astazi demonstreaza ca ceapa ajuta la curatarea deseurilor din toate celulele organismului. Ceapa provoaca lacrimile care spala straturile epiteliale ale ochiului.
  • Grapefruitul, portocalele si alte citrice arata exact ca si glandele mamare ale femeii si contribuie la sanatatea sanilor si la miscarea limfei inspre si dinspre sani.
  • Maslinele participa la sanatatea si buna functionare a ovarelor.
  • Miezul de nuca arata ca un mic creier, cu o emisfera dreapta si una stanga: creierul mare deasupra si cerebelul din partea de jos. Chiar si incretiturile sau cutele unui miez de nuca arata ca neocortexul. Si acum stim ca nucile ne ajuta sa ne dezvoltam peste trei duzini de? transmitatori neuronali care ajuta la functionarea creierului.
  • O felie de morcov se aseamana cu ochiul uman. Pupila, irisul si liniile radiale arata exact ca ochiul uman. Stiinta demonstreaza acum ca morcovii maresc considerabil fluxul sanguine catre ochi si functia acestora.
  • O rosie are patru compartimente si are si culoarea rosie. Inima este rosie si are patru camere. Toate studiile arata ca rosiile sunt intr-adevar hrana pura pentru inima si sange.
  • Smochinele sunt pline de seminte si atarna doua cate doua atunci cand cresc. Smochinele cresc motilitatea spermei masculine si sporesc numarul de spermatozoizi, astfel incat trateaza sterilitatea masculina.
  • Strugurii atarna in ciorchine, care are forma unei inimi. Fiecare bobita arata ca o celula a sangelui si toate cercetarile de astazi arata ca strugurii sunt, de asemenea, o hrana revitalizanta substantiala pentru inima si sange.
  • Telina de frunze, rubarba si alte legume arata exact ca oasele. Aceste alimente tintesc in mod special duritatea oaselor. Aceste alimente completeaza? nevoile scheletului corpului nostru.
  • Vinetele, fructele de avocado si perele tintesc catre sanatatea si buna functionare a uterului si arata exact ca aceste organe. Cercetarile de astazi arata ca, atunci cand o femeie mananca un avocado pe saptamana, acesta ii echilibreaza hormonii, o scapa de kilogramele in plus in urma nasterii si previne cancerul cervical. Legatura este si prin faptul ca unui avocado ii trebuie 9 luni sa se dezvolte de la nivelul de floare pana la cel de fruct copt.

  • sursa: Info Brasov

K R I S

Italiano-English- Romana

Per la traduzione di un post, lasciate un vostro commento.
For translation, leave a comment, please.
Pentru traducerea unui post, lasati un mesaj la "commenti".

Machine Translations

Bubbles

Etichette